Chi siamo

Contatti

Mappa

Link

Castelli gemelli

 
 
 

Home

Appuntamenti

Viaggi

Itinerari

Territorio

Foto

 
 

Una Favola di tartufo

fiera

Torna la Fiera del Tartufo di Alba, manifestazione che rappresenta la vivacità del territorio.
Arrivata al suo ottantaduesimo anno di età si dimostra ancora una volta una Fiera giovane, capace di ristrutturarsi anno dopo anno e sempre vogliosa di novità.
La Fiera di quest'anno si presenta al grande pubblico attraverso l'immagine di un piatto di crema di patate al tè lapsang souchong con uovo di quaglia e Tartufo bianco d'Alba, opera dello chef due stelle Michelin Enrico Crippa, del ristorante "Piazza Duomo" di Alba. Sono questi gli ingredienti del territorio e della tradizione, come la patata e l'uovo, con l'internazionalità del tè cinese affumicato: una sensazione di caldo, profumi di camino acceso nella casa di campagna e di bosco... e il vapore diventa pellicola in riferimnto al tema "CINEMA E TARTUFO"!

Numerosi gli eventi e le possibilità d'intrattenimento:
Da sabato 6 ottobre a domenica 18 novembre presso Palazzo Mostre e Congressi

Il legame tra il cinema e il Tartufo bianco d'Alba iniziò nel 1949 quando Giacomo Morra, ideatore della Fiera, inviò un prezioso esemplare all'attrice statunitense Rita Hayworth.
Pochi anni dopo lo stesso Morra spedì un altro grande tartufo a Marilyn Monroe. Il maestro del brivido Alfred Hitchcock venne invece ad Alba a gustarlo. E poi Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Nino Manfredi, Ornella Muti, Gèrard Depardieu, Sofia Loren, Alain Delon, Francis Ford Coppola, Penelope Cruz.

La mostra "Cinema &Tartufo" propone le numerose citazioni cinematografiche dei tartufi, visti come status symbol o come suggestione afrodisiaca, come protagonisti in cucina o come presenza intrecciata a storie noir. Si va da registi come Marco Ferreri, Luciano Salce, Danièle Thompson, Scott Hicks ad attori come Marcello Mastroianni, Renato Pozzetto, Carlo Verdone, Catherine Zeta Jones, Julia Roberts. Inoltre si ricordano aneddoti, curiosità, stranezze attraverso immagini e oggetti. L'emozione di un'esperienza, un viaggio nel tempo tra i grandi del cinema mondiale.
Un viaggio nel tempo tra i grandi del cinema mondiale, sotto il segno del Tartufo Bianco d'Alba.

Alcuni eventi e proposte da fare e seguire in fiera:

Tempo di Tartufi - Mediorilievi su tela di juta di Leonardo G. Zago
Da sabato 6 ottobre a domenica 18 novembre presso Palazzo Mostre e Congressi
Dalla 54a Biennale di Venezia alla Mostra della Fiera Internazionale del Tartufo bianco d'Alba, Zago è conosciuto per aver ideato e realizzato i suoi inconfondibili bassorilievi tridimensionali che possono essere definiti l'anello di congiunzione tra pittura e scultura.

Analisi Sensoriale del Tartufo
Ogni sabato dal 7 ottobre al 18 novembre presso Palazzo Mostre e Congressi
Un profumo intenso ed inebriante, una fragranza unica e straordinariamente ricca, ma anche un grande fascino ed un alone di mistero da superare. E' il Tuber magnatum Pico, meglio noto come Tartufo bianco d'Alba, il più pregiato dei funghi.
Il tartufo è un fungo ipogeo per la scienza, ma è soprattutto un profumo inimitabile per il naso dei gourmet. Ma come si sceglie un tartufo? Come lo si apprezza al meglio? Come lo si conserva? Come lo si consuma?
Un giudice di Analisi Sensoriale esperto dello OIAT (Organizzazione Internazionale Assaggiatori di Tartufo) svelerà mille segreti tra degustazioni olfattive e test sensoriali da non perdere.
Nel corso per assaggiatori di tartufi, verranno fornite alcune informazioni fondamentali di micologia e gli strumenti necessari per approcciare correttamente alla degustazione ragionata del tartufo.
Per informazioni: Associazione Centro Nazionale Studi Tartufo - Piazza Risorgimento, 2
+39 0173 22 81 90 - info@tuber.it
www.tuber.it

WINE TASTING EXPerience
da Domenica 7 ottobre a domenica 18 novembre ~ Palazzo Mostre e Congressi
Le "Wine Tasting Experience" sono le degustazioni più originali a cui possiate partecipare nelle Langhe: ogni sabato vi attendono enologi e sommelier di grande esperienza in ambientazioni prestigiose, con una pressoché inesauribile varietà di vini ed etichette.
In occasione della Fiera del Tartufo, la Strada del Barolo e il Consorzio di tutela Barolo Barbaresco ve ne offrono un "assaggio", con una formula speciale, ogni domenica pomeriggio: incontri di un'ora per degustare i celebri vini e scoprire in modo innovativo lo straordinario patrimonio vinicolo di Langhe e Roero.
Per informazioni e prenotazioni:
+ 39 0173 22 09 43 - tasting@stradadelbarolo.it
www.stradadelbarolo.it - www.winetastingexperience.it
Costo individuale della degustazione 15

Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d'Alba - Aspettando l'82a Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba
Sabato e domenica dal 6 ottobre al 18 novembre presso Cortile della Maddalena
Il Mercato del Tartufo è il cuore pulsante della Fiera dedicata al Tartufo bianco d'Alba, il luogo fisico in cui si può conoscere davvero il Tartufo, immergendosi in un'atmosfera profumata e unica.
Ogni Tartufo in vendita presso il Mercato è controllato da una Commissione prima dell'apertura al pubblico; questo gruppo di esperti resta a disposizione con la funzione di Sportello del Consumatore all'interno dei padiglioni.
Perché comprare al Mercato del Tartufo?
Per avere la certezza di un acquisto controllato dalla Commissione Qualità.
Per avere la possibilità di vedere, toccare, annusare tanti e tanti tartufi venduti direttamente da affidabili commercianti e cercatori del territorio.

Nel grande spazio che ospita il Mercato del Tartufo si potranno, inoltre, visitare gli stand della Rassegna enogastronomica AlbaQualità. Protagonisti saranno i vini del territorio di Langhe e Roero, le raffinatezze della pasticceria artigianale, i formaggi, le paste all'uovo, i salumi e i grandi vini pregiati che hanno reso internazionale il nostro territorio. Inoltre, per tutti gli appassionati della grande cucina di Langhe e Roero, sarà senz'altro un piacere sostare nell'area ristorazione all'interno dei padiglioni della Fiera.
Sabato e Domenica: 9h00 - 20h00
Apertura straordinaria: Giovedì 1, Venerdì 2 Novembre
Sportello del Consumatore presso Associazione per il Centro Nazionale Studi Tartufo
Alba, Piazza Risorgimento, 2
Lunedì - Venerdì: 9h00 - 13h00 e 14h00 - 18h00

Per informazioni: +39 0173 22 81 90 / consumatore@tuber.it
www.tuber.it
Ingresso AlbaQualità e Mercato del Tartufo: 2 / Gruppi oltre 30 persone: 1,50 / Sotto i 15 anni: gratuito

Letture corsare 5
sabato 15 - domenica 16 settembre presso Piazzetta Pietro Chiodi
Tutti gli incontri si svolgono in piazzetta Pietro Chiodi (cortile interno al Municipio, con accesso da Piazza Duomo).
In caso di maltempo, gli appuntamenti si terranno al coperto.
In collaborazione con: www.letturecorsare.it

Venerdì 28 settembre presso Teatro Sociale G. Busca ore 18h00
Lettura integrale de "I ventitre giorni della città di Alba"
Beppe Fenoglio (1922-1963), scrittore tra i più originali e importanti del Novecento, è uno dei tesori culturali di Alba. Mentre si avvicina il cinquantenario della sua morte, la Fiera del Tartufo gli dedica, per il terzo anno consecutivo, una iniziativa rivolta ai suoi lettori più appassionati e a chi voglia accostarsi alla sua opera.
Venerdì 28 settembre si svolgerà, infatti, la Maratona Fenogliana: un gruppo di persone famose e non famose, a staffetta, si alternerà nella lettura integrale de "I ventitre giorni della città di Alba", la raccolta dei 12 racconti con i quali Fenoglio esordì, con l'editore Einaudi, nel giugno 1952. Racconti molto conosciuti come "Pioggia" e" la sposa", "Il trucco", "Vecchio Blister", oltre naturalmente a quello di apertura, che dà il titolo a tutto il libro.

XIV Asta Mondiale del Tartufo bianco d'Alba
Domenica 11 novembre presso Castello di Grinzane Cavour
La seconda domenica di Novembre al castello di Grinzane Cavour si svolge la XIV edizione dell'Asta Mondiale del Tartufo Bianco d'Alba.
Ogni anno viene creato un ponte ideale tra alcuni dei luoghi più rinomati e rappresentativi della ristorazione internazionale, per dar vita ad un evento unico al mondo. Quest'anno il Castello di Grinzane Cavour si collegherà via satellite con Hong Kong, dove una platea di generosi gourmet si contenderà preziosi esemplari di Tartufo Bianco d'Alba. Le somme accolte vengono destinate ad enti e istituti filantropici nazionali ed internazionali.
Ogni anno partecipano personaggi e personalità del mondo della gastronomia, dello spettacolo, della cultura e dello sport. L'Asta Mondiale, nata nel 1999, è organizzata dall'Enoteca Regionale Piemontese Cavour, d'intesa con la Regione Piemonte e la Città di Alba.
Castello Grinzane Cavour - Via Castello 5, 12060 Grinzane Cavour
+39 0173 26 21 59 - info@castellogrinzane.com

Il tartufo dell'anno
Giacomo Morra - promotore della Fiera del Tartufo di Alba - negli anni Trenta del Novecento, inventò la tradizione di inviare il miglior esemplare del tartufo dell'anno ad un personaggio illustre della politica, dello sport, dello spettacolo, tra cui Rita Hayworth, Marilyn Monroe, Winston Churchill.
Anche Roberto Ponzio, altro mitico commerciante di tartufi, nel decennio 1958/68, inviò splendidi tartufi a grandi personalità, tra i quali la Regina Elisabetta e il Presidente Charles De Gaulle.
Nelle edizioni più recenti molte celebrità hanno visitato la città per ritirare il "Tartufo dell'anno", tra loro Luciano Pavarotti, Alberto di Monaco, Gérard Depardieu, Sophia Loren, Alain Delon, Marcello Lippi, Sergio Marchionne, Francis Ford Coppola e l'anno scorso l'attrice Penelope Cruz.

Il Tiziano ad Alba
Fino a lunedì 31 dicembre ~ Palazzo Banca d'Alba
Il capolavoro restaurato, inserito in una mostra documentativa della sua storia, delle sue vicende e del restauro, nonché di una presentazione del suo autore, è esposto ad Alba, presso il Palazzo Banca d'Alba, anch'esso da poco restaurato.
Un capolavoro ritrovato: il Martirio di San Lorenzo
Lunedì, Giovedì e Venerdì: 15h00 - 18h30 Sabato e Domenica: 10h30 - 12h30 e 15h00 - 19h00 / Ingresso gratuito
Per informazioni: + 39 0173 36 29 58 - +39 335 63 94 015 - eventi@wellcomonline.com

Investitura del podestà
sabato 29 settembre ~ Piazza Risorgimento ore 21h00
Rivive la fastosa cerimonia medioevale dell'Investitura del Podestà nella notte di sabato 29 settembre, a partire dalle ore 21, lo spazio tra il Duomo e il Municipio si riveste di antico, con personaggi in costumi d'epoca e grandi emozioni.

Palio degli asini
domenica 7 ottobre ~ Piazza O. Cagnasso ore 16h30
La prima domenica di ottobre i nove borghi della città di Alba si disputano un drappo dipinto, il Palio, per mezzo della Corsa degli Asini. La gara del Palio è preceduta dalla grande sfilata per le vie della città di oltre mille figuranti, tra cui nobili dame, cavalieri, armati, popolani e contadini, tra squilli di trombe e rullo di tamburi, stendardi e bandiere.
Ciascun borgo quando entra nell'arena di piazza Osvaldo Cagnasso rappresenta un episodio storico riferito al medioevo: battaglie, assedi, atti di brigantaggio, matrimoni, feste religiose, alleanze. La gara è composta da due batterie e una finale. L'assegnazione a sorteggio degli asini ai borghi avviene invece in piazza Risorgimento la domenica del Palio.


Il baccanale del tartufo - Il borgo si rievoca
sabato 20 e domenica 21 ottobre ~ Centro Storico
Sabato 20 e domenica 21 ottobre tornano il Baccanale del Tartufo e il Borgo si rievoca, due appuntamenti carichi di fascino e tradizione.
La città, nella notte magica del Baccanale del Tartufo, è riallestita in una splendida versione medioevale. Il visitatore verrà accolto da torce, fiaccole, sapori e profumi di un tempo imperdibile.
Non mancheranno le musiche, i personaggi vaganti, mentre un migliaio di figuranti in costume animeranno Alba, riportando indietro l'orologio del tempo.
Il giorno successivo, domenica 21, con il Borgo si rievoca, si entra nel vivo della vita medioevale: usanze, canti, grida, abiti, quotidianità, buon bere e buon mangiare. Ci sarà la possibilità di gustare vini e piatti di Langhe e Roero in versione moderna e medioevale, oltre che divertirsi, ballare, far festa accompagnati dai borghigiani.

   
 
 
 

Comitato per la valorizzazione
dei castelli delle Langhe e del Roero
INTERVENTO REALIZZATO CON CONTRIBUTI COMUNITARI, STATALI E REGIONALI  INIZIATIVA COMUNITARIA LEADER PLUS - GAL LANGHE ROERO LEADER PIANO DI SVILUPPO LOCALE COULTURE DI LANGA
Intervento realizzato con contributi comunitari, statali e regionali
Iniziativa comunitaria Leader Plus - Gal Langhe Roero Leader
Piano di sviluppo locale Coulture di Langa

Cod.fiscale: 90040510043

Sede operativa c/o Turismo in Langa
Via Cavour 16 - 12051 Alba (Cn)
tel: +39.0173.364030
www.turismoinlanga.it



Powered by Blulab